venerdì 5 aprile 2013

Take This Waltz


Margot è una scrittrice freelance sposata con Lou, scrittore di libri di ricette. Durante un viaggio di lavoro conosce Daniel, un affascinante e misterioso artista che sbarca il lunario trasportando un risciò. Il destino vuole che i due abitino a pochi metri di distanza e si instauri tra loro un'alchimia che porterà Margot a rivalutare il suo matrimonio e la sua vita.


Take This Waltz poster
Recensione di Picchi

Take This Waltz che prende il nome da una canzone di Leonard Cohen, è l'ottava fatica da regista della canadese Sarah Polley (Away From Her), apprezzata dai critici per la capacità di ritrarre giovani donne ferite e in conflitto nei suoi film indipendenti. Da poco uscita da un matrimonio fallito il film sembra essere un'autobiografia, cui però la regista insiste a smentire. “Volevo guardare al matrimonio... alla fine di un matrimonio, quando il periodo di luna di miele finisce, e di esplorare, inoltre, quella sensazione di desiderio iniziale e di amore che a volte si esaurisce." ha detto.
La storia si incentra e va avanti con Margot, interpretata dalla brava Michelle Williams, che nonostante il matrimonio felice di cinque anni alle spalle con il simpatico e giocherellone marito Lou (Seth Rogen) non riesce a fare a meno di essere attratta dal dirimpettaio Daniel (Luke Kirky). Il senso di colpa affiora subito e la giovane Margot è indecisa, fragile, stanca della solita routine sebbene tutto intorno si tinga di colori pastello rassicuranti. Scene divertenti e colorate da maliziosi dialoghi, porteranno la protaganista a prendere una decisione. Prenderà questo waltzer, come canta Cohen, e salirà sulla giostra sapendo che prima o poi la musica si fermerà e si ritroverà di nuovo sola con il nuovo che si fa vecchio.

take this waltz recensione subsoup michelle williams seth rogan
Il film è stato presentato in anteprima al Toronto International Film Festival il 10 settembre 2011, successivamente è stato presentato in molti altri festival internazionali, fino ad approdare al Tribeca Film Festival nell'aprile 2012. Nello stesso anno Michelle Williams ha vinto come miglior attrice al San Diego Film Critics Society Awards e al Vancouver Film Critics Circle.





Sottotitoli in italiano
( Versione: 720p / 1.30 )

Trailer 





2 commenti:

ashj.williams ha detto...

Bel film, una bellissima sorpresa. Grazie mille come sempre!

D/F ha detto...

Grazie ashj.williams !!!

Posta un commento

 
Design by Free Wordpress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Templates